Se siete come me e si basano quasi esclusivamente su Chrome, potreste aver notato che il browser di Google consuma un sacco di energia della batteria. Questo è in parte dovuto al tuo background schede – schede che sono aperti, ma non vengono utilizzati attivamente. Infatti, secondo Google, le schede di sfondo consumano “un terzo del consumo di energia di Chrome sul desktop.” Beh, questo è destinato a cambiare con l’ultimo aggiornamento di Chrome.

Infatti, secondo Google, le schede di sfondo consumano “un terzo del consumo di energia di Chrome sul desktop.” Beh, questo è destinato a cambiare con l’ultimo aggiornamento di Chrome.

A partire da Chrome 57, Google sta cercando di ridurre il consumo energetico non necessario per le schede di fondo, ma sottolinea che i collegamenti audio o in tempo reale, non saranno interessati:

Chrome strozzare singole schede di fondo, limitando il tasso di fuoco timer per schede di sfondo utilizzando strapotere … Chrome 57 ritarderà timer per limitare il carico medio della CPU al 1% di un nucleo se un’applicazione utilizza troppa CPU in background. Le schede che giocano audio o il mantenimento di connessioni in tempo reale come WebSockets o WebRTC non saranno interessati.

Secondo il gigante della ricerca, il nuovo meccanismo di limitazione può portare al 25 per cento in meno schede sfondo occupato; tuttavia, obiettivo finale della società è di sospendere completamente queste schede non utilizzate e renderli si basano su nuove API, quindi ci si può aspettare di vedere i futuri aggiornamenti portando ancora più cambiamenti a batteria efficiente. Chrome 57 è stato fuori per qualche tempo, quindi assicuratevi di controllare e vedere se il browser Chrome del computer portatile è aggiornata!

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami