È arrivata sul mercato italiano la GPU Radeon RX 560. Si tratta di una scheda video AMD basata sulla GPU Polaris 11 prodotta con un processo produttivo a 14 nanometri FinFET. Come le altre proposte della famiglia Radeon RX 500, salvo la Radeon RX 550 equipaggiata con la GPU di famiglia Polaris 12, questa proposta è praticamente una Radeon RX 460 con più stream processor, infatti siamo passati da 869 a 1024 stream processor,oltre ai stream processor si distingue per frequenze maggiori.

I 1024 stream processor sono suddivisi su 16 Compute Unit, troviamo al interno della GPU anche 64 TMU, 16 ROPs e un bus a 128 bit collegato a 2 o 4 GB di memoria GDDR5. Le frequenze della GPU sono, di base,  di 1175 / 1275 MHz e 7 GHz per la memoria, per un bandwidth di 96 GB/s. Il TDP è di 80 watt.

Come per le altre RX 500, AMD ha voluto introdurre una velocità di frequenza intermedia per la memoria affinché la GDDR5 non lavori a piena velocità con più monitor connessi o durante la riproduzione di video. Il prezzo varia da versione a versione. La versione da 2 GB ha un prezzo di circa 120 euro, invece la versione con 4GB ha un prezzo che varia dai 130 fino hai 150 euro a seconda delle caratteristiche della scheda.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami