Come si poteva pensare, ASUS anche quest’anno è tra i protagonisti del Computex, evento iniziato ieri e che già sta svelando quello che sarà il mondo del PC e del elettronica nel prossimo futuro.

Il produttore taiwanese è in prima linea per il lancio dei processori Intel KabyLake X e Skylake X, fatto confermato dalle prime immagini della nuova scheda madre, la ROG STRIX X299-E per processori Skylake-X.

Si tratta ovviamente di una soluzione top di gamma e non alla portata di tutti, che offre il meglio della tecnologia ASUS, non solo per quanto riguarda qualità e dotazione hardware, ma soprattutto per il design che rende questa scheda estrema.

Come abbiamo ormai visto nelle ultime schede madri, Asus implementa il sistema di retroilluminazione Asus Aura Sync e in questa scheda è aggiornata e utilizzata per un’originale disposizione dei led e dei loghi in RGB.

Passando alle caratteristiche prettamente tecniche, ROG STRIX X299-E utilizza il nuovo socket LGA 2066, simile per costruzione al precedente LGA 2011-v3 e per questo retro-compatibile in quanto a dissipatori. Oltre al supporto per le nuove CPU, la ASUS offre otto slot DIMM DDR4, con supporto Quad-Channel a moduli da oltre 4 GHz e una capacità massima di 128GB.

Passando all’espansione, troviamo 3 slot PCI-E gen 3.0 x16, uno slot PCI-E 3.0 x1, slot NVMe M.2 con dissipatore incorporato, 8 porte SATA 6 Gbps, USB 3.0, USB 3.1 Type-C, WiFi 2×2, Ethernet, audio Supreme FX 8 canali e molto altro ancora.

Al momento non abbiamo dettagli sul prezzo, anche se sarà, secondo noi, un prodotto da almeno 350 Euro.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami