Il Computex 2017 di Taipei che avrà inizio tra qualche giorno, sarà evento più atteso per il mondo dell’ hardware-PC, che si prospetta come uno dei più interessanti degli ultimi anni. Le novità saranno di sicuro tante, ma due sono le “sfide” più attese cioè: AMD vs Intel sul versante CPU e AMD vs Nvidia sulle GPU, con tutto l’ecosistema hardware che ne consegue.

Zotac, che, oltre alla GeForce GTX 1080 Ti Mini, è pronta con una nuova e interessante serie di mini-PC per tutte le tasche e gli ambiti di utilizzo. La serie di prodotti Z-box è ormai conosciuta a livello globale, ma a quanto pare il produttore vuole ulteriormente ampliare la propria offerta con nuovi sistemi compatti per il gaming che vedranno tra l’altro l’utilizzo dei nuovi processori AMD Ryzen.

Zotac ha svelato già alcuni modelli, senza scendere troppo nel dettaglio ma comunque fornendo interessanti informazioni.

Si inizia con la serie Z-box E, arricchita con 5 nuove proposte: EN1050K, EK51060, EK71070, ER51060 ed ER51070. EN1050K (foto sopra) è un sistema piuttosto slim che dovrebbe utilizzare GPU Nvidia GTX 1050 o 1050 Ti, simile per caratteristiche al “vecchio” Magnu EN 1070 e quindi con CPU Intel.

Gli altri quattro modelli avranno uno chassis più alto per fare posto a schede grafiche più potenti come la GTX 1060 e la GTX 1070. Le due versioni EK saranno dotate di CPU Intel Kaby Lake Core i5 e Core i7, mentre le versioni ER monteranno per la prima volta le ultime CPU AMD Ryzen. Zotac non ha specificato i modelli, ma a quanto pare si tratta di CPU con TDP di 65 Watt.

Zotac propone  poi due nuovi modelli della serie M, rispettivamente MI553 ed MA551, prodotti di fascia media che si differenziano solo per la CPU: la prima è Intel, la seconda AMD (Ryzen 65W).

Ci saranno poi due mini-PC serie PI (Pico) PI225 e PI335, caratterizzati da dimensioni ultracompatte, dissipazione fanless e supporto al 4K.

Sempre al Computex, debutterà il nuovo brand Zotac Mek, nome che identificherà sistemi gaming-oriented dei quali al momento non sappiamo nulla. Anche in questo caso però ci aspettiamo soluzioni che guardano a salvaguardare lo spazio, basate su schede grafiche Nvidia e processori AMD o Intel di utima generazione.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami