Cooler Master al Computex 2017 ha presentato dei nuovi case : il Cosmos 7, MasterBox K500L, MasterCase H500P e in fine il MasterBox Q. Scopriamo i case in arrivo nei prossimi mesi.

Cosmos 7:

Cosmos 7, nome in codice Cosmos C700P, il design rispecchia la tradizionale del Cosmos, ma è stato ammodernato per apparire ancora più aggressivo.

Sono presenti dei pannelli in vetro temperato laterali con doppia curvatura che favorisce l’accesso all’hardware. Uno completamente trasparente mentre l’altro è opaco e tendente al nero.

All’ interno sono presenti delle strutture che permettono di nascondere i cestelli degli hard disk, l’alimentatore e di nascondere i cavi in modo più agevole.

Il case ha anche di un sistema di illuminazione RGB e nella parte superiore frontale mette a disposizione quattro USB 3.0 e una USB 3.1 Type C.

Il Cosmos 7 arriverà nei prossimi mesi a un prezzo tra 300 e 350 euro circa.

MasterBox K500L:

Cooler Master ha anche presentato il concept del  MasterBox K500L,  in due versioni differenti, una delle quali con frontale in plexiglass e ventole RGB in vista, un altra con una maschera che copre le ventole frontali.Nella parte frontale i due case hanno a disposizione 2 porte USB 3.0 e i classici jack audio e microfono.

Cooler Master in questo caso ancora non ha deciso quale delle due versioni presentare, di conseguenza non ha rilasciato grandi dettagli. Quello che sappiamo è che dovrebbe essere un case di fascia bassa.

MasterCase H500P:

Cooler Master ha poi presentato quello che sarà il successore della serie HAF il MasterCase H500P.

In questo caso ritroviamo le stesse soluzioni del Cosmos 7  per quello che concerne il cable management. Al suo interno il MasterCase H5ooP è diviso in compartimenti. Ha una copertura per la parte posteriore del socket della motherboard, che viene smontata quando si installa il dissipatore per un installazione facilitata e dopo l’installazione si applica questo tappo per avere un’aspetto più pulito. Una soluzione analogo è stata applicata per il comparto storage, è presente un piccolo sportello rettangolare che permette di inserire i classici HDD 3.5 e di nasconderli dopo l’ installazione, lo potete vedere nella foto qui in basso con il logo cooler master sopra impresso.

Nella parte frontale sono presenti  due ventole da 200mm RGB in bella vista coperte da un frontale in plexiglass, la stessa copertura la ritroviamo sulla parte superiore.  Le due ventole coprono tutta la parte frontale, questa scelta implica che il case non supporta bay da 5.25 pollici, e quindi non è possibile installare lettori7masterizzatori e pannelli anteriori. Le pareti laterali sono in vetro temperato e danno un tocco  moderno al tutto. Nel pannello frontale sono presenti 2 USB 3.0 e due USB 2.0 , i classici jack audio e microfono, e il tasto di accensione  a forma di logo Cooler Master.

Quello che salta al’ occhio è il design reticolato, che corre e avvolge il case lateralmente e che da più rigidità, ripreso dalla vecchia serie HAF. 

Come si può vedere nella foto qui sotto, il case offre la possibilità di inserire la GPU in posizione verticale e un impianto a liquido custom con radiatore frontale fino a 360.

Quando arriverà in commercio al prezzo di circa 150 euro sarà già dotato delle ventole anteriori da 200m e una posteriore classica sempre RGB.

MasterBox Q:

Il MasterBox Q ha un  design cubico  e permette di ospitare sistemi in formato micro-ATX.

Si tratta di una serie di case dal prezzo piuttosto economico, partono dalla versione base da 40 a 70 dollari per la versione Top . Come potete vedere dalla foto, ci sono infatti tre varianti, anche se in realtà il progetto di riferimento è uno solo che può essere riconfigurato ed espanso con altre parti, in modo da incontrare i vostri gusti, infatti è un case modulare.

[amazon_link asins=’B00CTBK2QK,B01F9S55Z2,B01LYCLACO,B01MUCHGWA’ template=’ProductCarousel’ store=’hdwzone-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ca15819c-4b60-11e7-ac33-53fed7b122fa’]

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami