TIM da ieri ha attivato i servizi fibra 200 Mbps in più di 1000 comuni. Tutti gli attuali abbonati fibra 100 Mbps potranno domandare gratuitamente l’upgrade semplicemente contattando il call center al 187. Nello specifico si parla di un massimo teorico in download di 200 Mbps e in upload di 20 Mbps, sfruttando la rete fiber-to-the-cabinet aggiornata con tecnologia e-VDSL.

In una nota Ufficiale si legge:

L’operazione di upgrade tecnologico, che rappresenta un importante step evolutivo delle potenzialità offerte dall’architettura FTTCab, potrà essere richiesta  in maniera gratuita da tutti i clienti che hanno già attiva un’offerta fibra fino a 100 Megabit e che sono attestati sugli armadi stradali già predisposti con la nuova tecnologia e-vdsl. Al cliente verrà inviato un nuovo modem di ultima generazione che supporta la nuova velocità trasmissiva

Il profilo dei 200 Mbps è compatibile solo con la terza generazione di apparecchi DSLAM. C’è però da sottolineare che gli apparecchi DSLAM montati negli armadi di strada se sono di terza generazione hanno bisogno solo di un aggiornamento firmware e ovviamente la scheda specifica, mentre per le versioni più vecchie TIM procederà a sostituzione. Da circa un anno a questa parte tutti i nuovi cabinet montati sono di ultima generazione, quindi compatibili al 100% con il nuovo profilo. Nella foto sottostante sono riportate le casistiche per il passaggio alla 200 Mbps.

Se vi state chiedendo come si riconosce un armadio TIM compatibile?

La risposta è  piuttosto semplice poiché è formato dalla classica unità con l’aggiunta sulla parte superiore di un “cappello rosso” (si chiamano ONU). Ad ogni modo su Fibraclick, un servizio gratuito per ottenere ogni informazione sulle infrastrutture della propria zona, una volta identificato il cabinet della propria via si può già sapere se è in programma l’aggiornamento al profilo 200 Mbps.

Se invece la vostra domanda è su quale cabina sono collegato?

Qui invece la risposta si fa interessante, su internet ci sono un sacco di siti che danno questa informazione. Quelli che vi consiglio sono :

  • FibraPlanetel , facile da usare, basta inserire indirizzo, città e CAP per poter avere il quadro completo delle tecnologie di connessione disponibili.
  • Fibra.Click, anche questo è facile da usare, però non da esattamente le informazioni riguardanti la propria connessione. Ma inserendo il nome della cità questo webtool restituisce le località e le cabine disponibili, cliccando su il numero della cabina si avranno le informazioni riguardanti essa.
  • Ovus.it, questo più che webtool è un provider che attraverso i propri database, inserendo il numero di telefono, restituirà tutti i dati che riguardano la cabina e la centrale a cui è collegato il numero di telefono.
  • Coperturafibraottica.eu,  questo sito è un’altra alternativa valida agli altri menzionati  sopra. il funzionamento è analogo.

In alternativa ci sono il portale di vendibilità di telecom che dice se è presente o meno il tipo di connessione che selezionate su quel numero di telefono che inserite  , e il portale wholesale nel quale invece sono presenti i piani di aggiornamento, posa, creazione di centrali, armadi e dorsali oltre che le centrali e armadi già presenti sul territorio nazionale. Questi però non ve li consiglio in quanto sono macchinosi da usare.

Quindi non resta che contattare il 187 e chiedere l’upgrade gratuito. Purtroppo chi vi scrive non può farlo in quanto non è raggiunto, per ora, da alcun servizio di fibra.

[amazon_link asins=’B01MRGD0J1,B01MSLX86F,B018ZNX9Y2,B01B66VTUG,B01NCQUJZU,B01860DUC0′ template=’ProductCarousel’ store=’hdwzone-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b569e950-52b3-11e7-881b-ddfc80c9f253′]

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami