Lo Snapdragon Wear 1200 è stato progettato specificamente per essere integrato in dispositivi di piccole dimensioni, con elevata autonomia e sempre connessi. Il SoC è formato da una CPU ARM Cortex-A7 con frequenza massima di 1,3 GHz, supporta i sistemi GPS, GLONASS e Galileo, e integra un modem LTE IoT. Quest’ultima è una tecnologia radio a banda stretta sviluppata appositamente per fornire una connettività minima a semplici dispositivi, come quelli destinati a bambini, anziani e animali. In particolare, il modem è compatibile con gli standard LTE Cat. M1 (300/375 Kbps) e LTE Cat. NB1 (20/60 Kbps).

Lo Snapdragon Wear 1200 supporta inoltre VoLTE, WiFi e Bluetooth, le funzionalità di Qualcomm relative alla sicurezza (crittografia hardware) e i sistemi operativi Linux e ThreadX. Il processore è già disponibile e può essere acquistato dai produttori interessati. Per ridurre il time-to-market dei nuovi device, Qualcomm ha chiesto la collaborazione di Quanta e Borqs. I due ODM realizzeranno le piattaforma di riferimento, in base alle quali saranno sviluppati i futuri gadget.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami