Apple afferma che iOS 11.3 offrirà agli utenti un menu in cui potranno controllare lo stato della batteria e disabilitare la limitazione delle prestazioni, se la funzione è attiva. Apple dice che sarà visibile su iPhone 6 e smartphone più recenti.

Le prestazioni si riflettono solo su dispositivi che soffrono di degrado della batteria e Apple afferma di aver introdotto questa funzione solo in iOS 10.2.1. Gli utenti saranno in grado di spegnerlo dal menu Batteria, sotto Impostazioni.

L’elenco degli iPhone interessati esclude iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X, che sono stati lanciati a settembre. Considerando le nuove unità sul mercato, Apple probabilmente non vede alcun motivo per abilitare tale funzione su questi modelli, almeno non ancora.

Vale la pena notare che al momento del rilascio di iOS 10.2.1, Apple supportava anche iPhone 5, iPhone 5c e iPhone 5s. Con iOS 11 viene mantenuto solo l’iPhone 5s e continuerà ad essere supportato anche in iOS 11.3. Non è chiaro se sia influenzato anche dalla limitazione delle prestazioni. In tal caso, Apple non concederà agli utenti un metodo di disattivazione in base a quanto annunciato oggi.

Ma che altro c’è in iOS 11.3? Bene, ci sono nuove esperienze di realtà aumentata, per gentile concessione di ARKit 1.5, animoji in Messaggi e Business Chat, che consente agli utenti iOS di parlare direttamente alle aziende da Messaggi (simile a Facebook Messenger). A questo stadio, si dice che venga fornito con il supporto di Discover, Hilton, Lowe e Wells Fargo.

Sono inoltre presenti i record sanitari nell’app Salute, i video musicali in Apple Music, un nuovo gruppo Video in For You in Apple News, l’autenticazione HomeKit e il supporto per Advanced Mobile Location, progettato per inviare automaticamente la posizione dell’utente quando entrano in contatto con servizi di emergenza nei mercati supportati.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami