La piattaforma di streaming video continua a sedurre, mentre davanti, la competizione si prepara a lanciare una battaglia che si preannuncia agguerrita.

Nel quarto e ultimo trimestre del 2017, Netflix ha guadagnato non meno di 8,3 milioni di nuovi clienti. Ciò rappresenta un aumento del 18% rispetto ai dati dell’anno precedente, che ha già stabilito un record (il numero di nuovi abbonati è stato quindi di 7,05 milioni).

Di conseguenza, Netflix conta oggi oltre 110 milioni di abbonati in tutto il mondo (e 52 milioni solo negli Stati Uniti) e registra un aumento significativo delle entrate. In questo quarto trimestre, ammontava a $ 3,286 miliardi, con un incremento di oltre il 32% in un anno.

Ricordiamo che Netflix ha aumentato i suoi tassi in ottobre, da 9,99 euro a 10,99 euro per l’abbonamento con 2 schermi e 11,99 euro a 13,99 euro per l’abbonamento premium, offrendo 4 schermi e un Qualità dell’immagine Ultra HD.

La piattaforma può anche contare sulle sue scelte creative. Nonostante sia stato pesantemente criticato dalla stampa, il film Bright with Will Smith, prodotto da Netflix, è diventato uno dei film più seguiti sin dalla nascita dell’azienda. Per quanto riguarda i critici, il CEO Reed Hastings non si preoccupa molto e parla di ” persone disconnesse dall’ottima accoglienza del pubblico identificato in tutto il mondo” .

Netflix ha abbastanza da rimanere nel corso del 2018, un anno che promette di essere decisivo e molto competitivo. Dopo l’acquisto della Fox da parte della Disney, lo studio sta preparando il suo futuro servizio di streaming che offrirà un catalogo incredibile, composto da film e serie Disney, ma anche da Pixar, Marvel, LucasFilm e … Fox. E dalla parte di Apple, continuiamo a firmare grandi nomi (Spielberg in testa) per serie che giocheranno un ruolo importante nell’ecosistema creato dall’azienda.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami