Presentata a maggio 2017 , la tecnologia Google Lens  non sarà più riservata esclusivamente agli smartphone Pixel. La società afferma che andrà a beneficio anche degli utenti di smartphone Samsung, LG, Motorola, Huawei, Sony e Nokia ” nelle prossime settimane “. Come su Pixel, Google Lens sarà integrato con Google Assistant per analizzare tutto ciò che appare sullo schermo, specialmente nell’applicazione fotografica. Con funzionalità ispirate a  Goggles , un motore di ricerca visuale introdotto da Google nel 2009, Lens è in grado di fornire informazioni in tempo reale sull’ambiente dell’utente.

Su Google Assistant e Google Foto

Una volta aperta l’applicazione fotografica, è sufficiente attivare Google Assistant per visualizzare una nuova icona per attivare l’analisi dell’immagine. Google Lens visualizza informazioni contestuali, come il nome di un fiore o la storia di un monumento. Ma Google sfrutta anche il suo enorme database. Filmando un ristorante, l’utente vede immediatamente le ultime recensioni a cui fa riferimento il motore di ricerca. Di fronte a un biglietto da visita, un pellet ti consente di registrare il contatto o effettuare una chiamata.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami