Attualmente, per l’autenticazione su Windows 10, l’utente deve utilizzare una password o un PIN. Tuttavia, un codice PIN e una password, anche complessi, possono essere semplici da violare . Offrono quindi poca sicurezza. Microsoft implementerà una nuova funzione di autenticazione con l’aggiornamento Spring Creators, che dovrebbe arrivare a fine marzo o inizio aprile 2018. Tuttavia, questa funzione di autenticazione sarà prima esclusiva per i dispositivi Windows 10.

Per utilizzarlo, è necessario scaricare l’applicazione per smartphone Microsoft Authenticator, già disponibile su iOS e Android. La connessione viene quindi eseguita in due passaggi. Innanzitutto, inserirà su Windows il codice generato sul suo smartphone. In connessione con la piattaforma Microsoft Azure, l’applicazione genera un codice a otto cifre, diverso ogni minuto. Quindi, l’uso di un codice PIN, riconoscimento facciale o lettura delle impronte digitali completa questa procedura in due fasi.

Il tuo Windows 10 e i tuoi dati saranno particolarmente ben protetti. La doppia autenticazione è anche parte delle raccomandazioni di Edward Snowden . Sfortunatamente, come detto prima, questa funzionalità che arriverà in primavera è limitata a Windows 10 S. E Microsoft non ha ancora annunciato nulla su una più ampia implementazione di questa funzionalità di sicurezza.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami