Lo smartphone volante descritto dal brevett sarà dotato di una fotocamera e di un sistema di osservazione avanzato. Grazie a questo, il tuo smartphone analizzerà gli ordini che gli darai, con i tuoi occhi o con la tua voce. Sarai in grado di decidere la direzione del tuo smartphone con un semplice gesto del dito, la testa o una leggera occhiata a destra oa sinistra.

Oltre a questo sistema rivoluzionario, lo smartphone volante Samsung sarà dotato di una chiusura centrale che consentirà all’operatore di inclinarsi e cambiare la sua traiettoria. La tecnica della cerniera ricorda il Galaxy X, lo smartphone pieghevole Samsung previsto per il 2019 . Oltre ai sensori della sua fotocamera, lo smartphone volante beneficerà di un giroscopio, un sensore di movimento, un sistema di vibrazione e un accelerometro. Il brevetto depositato da Samsung evoca anche un sistema di riconoscimento vocale.

Per il momento, questo smartphone volante è ancora allo stato di concept. Cosa ne pensi dell’idea di uno smartphone che vola, a metà strada tra il telefono e il drone? Un dispositivo del genere potrebbe avere successo negli anni a venire?

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami