Dall’anno scorso, Google offre  Instant Apps , un processo che ti consente di avviare un’applicazione senza doverla scaricare e installare sul tuo smartphone. Una prodezza tecnica promettente che ha annunciato un futuro sempre più immediato.
Nelle ultime ore, Google consente agli sviluppatori di giochi di offrire demo istantanee delle loro applicazioni, di provare una sequenza di giochi prima di acquistarli. L’azienda coglie l’occasione per rinominare la funzione Google Play Instant.

Attraverso una pagina web , Google mette a disposizione sei primi giochi Android compatibili con la tecnologia. Ci sono giochi semplici come Solitaire o Words with Friends , o giochi di tendenza come Clash Royale e Final Fantasy XV . Una volta nel modulo Play Store di una di queste applicazioni, facciamo clic sul pulsante “Prova” e viene visualizzata una barra di caricamento per alcuni secondi. E poi, come per magia, il gioco inizia. Nessun menu da selezionare o configurazione da fare, tutto funziona con fluidità perfetta, come se l’applicazione fosse installata.

Grazie a Play Instant, Google porta l’esperienza delle applicazioni più vicino alle pagine web. Un collegamento è sufficiente per avviare un programma, che può essere lasciato e cancellato in un unico gesto. L’utilizzo nel contesto di un gioco consente in particolare di testare prima dell’acquisto (un collegamento nell’applicazione consente di installarlo durante la fase di test).
Ma altri usi sono più promettenti. Ad esempio, Google ha spiegato che l’ avvicinamento al telefono da un misuratore NFC potrebbe avviare automaticamente l’app di pagamento associata, senza dover passare diversi minuti sul Play Store.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami