La prima versione di Android P Developer Preview è stata rilasciata da Google nella notte tra il 7 e l’8 marzo 2018. Può essere installata sugli smartphone Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL. Per quanto riguarda una versione numero uno, sappi che ha ancora molti bug e ci avvicineremo a quello che sarà davvero Android P in pochi mesi.

Android P: Developer Preview 1 è disponibile

Google ha anche pubblicato la sua roadmap per Android P. Una seconda versione di Developer Preview è prevista per l’inizio di maggio 2018, la Developer Preview 3 sarà disponibile all’inizio di giugno, la Developer Preview 4 a fine giugno e la Developer Preview alla fine di luglio per un rilascio finale di Android P programmato per il terzo trimestre del 2018 , probabilmente ad agosto come Oreo. Il DP 3 di giugno sarà un passo molto importante in quanto imposterà le API definitive per lo sviluppo di applicazioni.

Android P dovrebbe supportare meglio Project Treble rispetto a Android Oreo. Speriamo che la prossima versione del sistema operativo possa essere adottata più rapidamente dai produttori rispetto ai suoi predecessori. Tra i nuovi sviluppi di questa prima versione di Android Developer Preview P, c’è un’interfaccia rielaborata per le notifiche e una migliore gestione dei sensori fotografici. Come previsto, Android P consente un’interfaccia migliore supportando la tacca , che troveremo su molti modelli di smartphone Android nel 2018.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami