Ci vollero 27 anni prima che il gioco di combattimento di Capcom, Street Fighter II, fosse giocabile in strada, come suggerisce il nome. Tutto grazie a uno sviluppatore che collega esperienze in realtà aumentata.

Ricorda il suo nome. Il suo nome è Abhishek Singh e la realtà aumentata è il suo parco giochi preferito. Ne avevi sentito parlare il mese scorso , quando aveva pubblicato un’esperienza basata sul film horror The Ring. Mentre fissava uno schermo TV con l’iPhone, la ragazza del film, Samara, stava uscendo da lei e invadendo il tuo salotto. È anche responsabile di una versione di Mario Kart, ancora in realtà aumentata, progettata per il casco Microsoft HoloLens.

Oggi, affronta un altro classico del videogioco, posizionando i personaggi iconici della saga di Street Fighter nel mondo reale. La sua versione non ufficiale è intitolata Real World Warrior, e sembra altrettanto giocabile della versione del 1991, che ha venduto oltre 25 milioni di copie solo negli Stati Uniti.

Come mostrato nella seguente presentazione video, Real World Warrior è giocabile uno contro uno, dopo aver posizionato i personaggi su una superficie piana (una modalità di rilevamento veloce e molto affidabile, che sfrutta il modulo ARKit di Apple) . Sfortunatamente, il gioco non è ufficiale, non è probabile che sia disponibile nell’App Store. Almeno fino a quando Capcom, che possiede la licenza, offre la propria versione in realtà aumentata.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami