Le nuove cuffie per la realtà virtuale del produttore taiwanese HTC, precedentemente disponibili solo in Cina, verranno gradualmente distribuite in tutto il mondo e si posizionano quindi come alternativa al Oculus Go Facebook che potrebbe essere commercializzato nel maggio 2018, almeno per Stati Uniti d’America.

HTC annuncia l’arrivo di Vive Focus sul mercato internazionale nel corso dell’anno 2018, senza ulteriori chiarimenti sulla sua diffusione sia in Europa che negli Stati Uniti.

Presentato alla fine del 2017, è un auricolare wireless perfettamente indipendente, che non ha bisogno di essere collegato a un computer o uno smartphone per funzionare correttamente. È soprattutto il primo mercato dei caschi a stampare 6DOF, cioè in grado di evolvere il suo utente in uno spazio tridimensionale. Le caratteristiche tecniche includono un display AMOLED da 2880 x 1600 pixel con un angolo di visione di 110 gradi, il tutto alimentato da un potente processore Qualcomm Snapdragon 835. In Cina, viene offerto tra 3.999 e 4.299 yuan (attualmente l’equivalente di 510 a 550 euro).

Questo annuncio arriva tra le voci sul lancio imminente di Oculus Go, una cuffia da realtà virtuale molto economica (circa $ 200) nel maggio 2018. Quest’anno dovrebbe vedere anche un’esplosione di vendite di cuffie VR , come le previsioni della ditta IDC che annuncia un aumento di quasi il 50% del numero di unità vendute nel mondo per superare i 12 milioni alla fine dell’anno. Le vendite del 2018 dovrebbero essere trainate da un’offerta sempre più ampia di prodotti relativamente poco costosi. Questo è il caso di HTC Vive Focus e Oculus Go ma anche di prodotti sviluppati da Asus, Dell, HP o Lenovo in collaborazione con Microsoft, tutti compatibili con la piattaforma Windows Mixed Reality.

Nota che allo stesso tempo, HTC annuncia che la nuova cuffia Vive Pro di fascia alta sarà disponibile da aprile 2018 a 879 euro.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami