Il World Wide Web Consortium (W3C), un’organizzazione internazionale che sviluppa standard per “assicurare la crescita armonica del Web” , ha approvato  WebAuthn , un nuovo standard che permetterà agli utenti di identificare se stessi sul web con le caratteristiche Riconoscimento biometrico, come riconoscimento facciale o riconoscimento delle impronte digitali. Dì addio alla password tradizionale, 123456, qwerty o 12345 . Come Microsoft ha già annunciato , le password sono finite!

In termini concreti, questo nuovo standard WebAuthn consentirà agli utenti di Internet di identificarsi su un sito Web, come Facebook, Twitter o Ebay, utilizzando il sensore di impronte digitali, lo scanner dell’iride o il sensore 3D del proprio smartphone o smartphone. il loro portatile. Oggigiorno, pochi dispositivi mobili fanno affidamento sulla semplice password. Per attivare questo standard, semplicemente:

  • Vai al sito web in questione tramite il tuo smartphone e crea un nuovo account
  • Il sito ti chiederà se desideri registrare il tuo smartphone su questo sito.
  • Ovviamente dovrai verificare la tua identità con un codice o con la tua impronta digitale.
  • Quando si tenta di connettersi a questo stesso sito tramite un computer, lo smartphone squillerà.
  • Per accedere al tuo account, dovrai confermare la tua identità tramite lo smartphone tramite lo stesso codice o la tua impronta digitale.
  • Una volta terminato, il tuo laptop sarà connesso al sito

Molto simile all’autenticazione a due fattori , comune nelle applicazioni bancarie, lo standard WebAuthn può essere utilizzato per integrare la password tradizionale. Aiuta anche a proteggere ulteriormente il tuo account da tentativi di phishing o hacking . In caso di furto dello smartphone, sarà ovviamente possibile disabilitare tutte le autorizzazioni concesse.

Per ora, solo Mozilla Firefox è compatibile con la tecnologia WebAuthn. Google Chrome, Microsoft Edge e Opera hanno già annunciato l’intenzione di ospitare questo nuovo standard. Per ora, solo Safari , il browser web Apple, non ha ancora annunciato nulla. In attesa che lo standard si sveli, ti consigliamo di scegliere una password davvero sicura .

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami