Abbiamo visto tutti i sistemi di interfaccia di film di previsione proiettati sulla mano o sull’avambraccio e visualizzare informazioni dettagliate a colori, apparentemente più pratici in ogni caso più interessanti dei nostri schermi per smartphone o orologi collegato.

Infatti, il progetto LumiWatch sviluppato dai ricercatori della Carnegie Mellon University si è concentrato sull’immaginazione di un’interfaccia tattile proiettata sull’avambraccio dell’utente grazie a una specie di bracciale che incorpora un picoproiettore laser.

Con dimensioni di 50 x 41 x 17 mm, è l’equivalente di un grande smartwatch con un proiettore laser da 15 lumen, il tutto funzionante con un processore quadcore e Android 5.1.

Il sistema può proiettare un’immagine di 1024 x 600 pixel con cui è possibile interagire come se fosse un display tattile. Sono possibili varie manipolazioni, da toccare a scorrere, come se si trattasse di uno smartphone o un tablet.

È stato necessario gestire vari problemi, dalla distorsione dell’immagine all’omogeneità della sua illuminazione. Con una durata della batteria di circa un giorno, il progetto LumiWatch ha un costo di produzione di circa $ 600, che rimarrebbe accessibile in caso di produzione di massa.

Qui troviamo l’idea di tastiere laser proiettate che hanno avuto il loro momento di gloria alcuni anni fa, senza superare il quadro di curiosità. Più recentemente, Sony ha proposto il sistema Xperia Touch che trasforma qualsiasi area interattiva di superficie piatta.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami