BusinessInsider rivela l’exploit di un hacker che è riuscito a penetrare nella rete di computer di un casinò semplicemente hackerando un semplice termometro collegato presente in un acquario situato nell’edificio. Questo attacco ha rubato dati dai maggiori giocatori dell’istituzione, sono informazioni anonime, ma ancherapporti privati ​​di Nicole Eagan, CEO della società di sicurezza informatica Darktrace che evoca questo aneddoto inquietante.

Mentre gli oggetti connessi sono sempre più numerosi nella nostra vita quotidiana, sono ancora fragili di fronte agli attacchi degli hacker. Gli oggetti connessi sono spesso sfruttati dagli hacker per attacchi informatici su larga scala. Questi dispositivi sono più facili da dirottare e possono fungere da gateway per riuscire a rubare le informazioni presenti in un database.

Nicole Eagan dice: ” Ci sono molte cose collegate come termostati, sistemi di refrigerazione, condizionatori d’aria e sempre più persone portano i loro dispositivi Alexa (assistenti vocali intelligenti) agli uffici “. Questi sono tutti i gateway che gli hacker possono sfruttare per rubare i nostri dati personali o per spiarci. Abbiamo già visto il pericolo di vulnerabilità della sicurezza tra cui Bose o Sonos , consentendo agli hacker di ascoltare le conversazioni degli utenti o di trasmettere la propria musica attraverso gli altoparlanti collegati.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami