Kotaku trasmette informazioni sorprendenti su un malware che blocca l’accesso ai file delle vittime, ma a differenza della maggior parte dei ransomware come Wannacry, ad esempio, non chiede soldi. Gli hacker hanno in mente qualcos’altro come indicato dalla nota ransomware: “I  tuoi file sono crittografati da PUBG Ransomeware! Ma non preoccuparti! Non è così difficile da sbloccare. Non voglio soldi! Gioca a PUBG per un’ora o usa questo codice .

Il malware non è così pericoloso come sembra, i nostri colleghi di Kotaku hanno contattato esperti del settore che forniscono alcuni dettagli: ”  il ransomware crittografa solo i file desktop degli utenti e li sblocca dopo tre minuti di gioco “. Le vittime possono stare tranquille che se a loro non piace il gioco, non dovranno trascorrere lì un’intera ora del loro tempo. Inoltre, esistono soluzioni alternative per sbarazzarsi degli esperti di highlight di PUBG Ransomware poiché un codice viene fornito direttamente dagli hacker. Tuttavia, è impossibile certificare che questo malware sia davvero innocuo.

Questo nuovo ransomware è apparentemente in fase di sviluppo e non sappiamo quante persone siano state colpite. In ogni caso, non c’è dubbio che alcune vittime debbano apprezzare l’affascinante attenzione dei pirati. PUBG è atterrato su uno smartphone e gode di enorme popolarità con una grande comunità di giocatori che è cresciuta nel tempo. Tuttavia, PUBG è in concorrenza con Fortnite, che sta anche battendo i record di popolarità.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami