Google è stato interessato alla realtà virtuale per molto tempo e ha iniziato la tendenza degli auricolari VR mobili con Cardboard Cardboard prima di offrire il Google Daydream View .

Ma il gruppo potrebbe presto lanciare un headset di realtà mista più complesso e autonomo, in linea con il casco Microsoft HoloLens.

Il sito Web Winfuture.de ha ottenuto informazioni su un progetto con il nome in codice A65 e che sarebbe una cuffia in realtà aumentata che trasporta tutta la potenza di calcolo necessaria senza utilizzare uno smartphone o un computer.

Il prodotto verrebbe assemblato dal Quanta di Taiwan e gestirà una piattaforma hardware fornita da Qualcomm americano. Sarebbe davvero il chip QSC603 derivato da SoC SnapDragon e dedicato all’Internet of Things.

L’auricolare avrebbe un SoC quadcore 2 + 2 con clock a 1,6 e 1,7 GHz con cuori Kryo 300 Gold e Kryo 300 Silver ma sarebbe stata considerata anche una configurazione più potente, con QSC605. C’è anche una GPU Adreno 615 e i DSP Hexagon 685 e HVX (Hexagon Vector eXtensions), oltre allo Spectra 270 ISP.

Il progetto sarebbe ancora in una fase iniziale e pertanto le caratteristiche e le funzionalità specifiche del casco sarebbero ancora in fase di valutazione. Si tratta di un chip SXR1 dedicato sviluppato internamente ma, pertanto, le funzioni non sono note.

Winfuture.de ricorda le funzionalità del chip QSC603, ovvero il supporto di display WQHD, connettività wireless WiFi, Bluetooth 5.1 con AptX HD e qualità GPS, il suo spazio sicuro TEE ( Trusted Execution Environment ) e la sua capacità di gestire un semplice sensore da 24 megapixel o due sensori da 16 megapixel.

La piattaforma dà anche orgoglio per l’intelligenza artificiale con supporto per Qualcomm AI motore che combina gestione Snapdragon Neural motore di elaborazione (che utilizza diversi chip SoC invece di un apposito NPU) tensorflow, Caffe / Caffe2, ONNX, Android NN … con la promessa di una potenza di elaborazione di 2.1 TOP per watt.

Sarà probabilmente necessario attendere almeno un buon anno prima di scoprire le prime concretizzazioni di questo progetto nascente.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami