Il Play Store non è mai al sicuro da malware. Succede abbastanza regolarmente che l’archivio di Google ospita applicazioni interessate da un virus o software dannoso dannoso. McAfee , specialista della sicurezza, ha scoperto che un team di sviluppatori nordcoreani sarebbe la fonte di tre app per i meno problematici. Questi avrebbero l’unico scopo di rintracciare i disertori della dittatura in tutto il mondo.

La loro tecnica consiste nell’offrire alle vittime l’opportunità di visualizzare in anteprima le applicazioni che non sono ancora state lanciate. Per catturare le loro prede, fanno chiamate su Facebook. Il software quindi raccoglie gli SMS, le foto e i contatti dell’utente. Questi dati personali potrebbero essere raccolti tramite Dropbox o Yandex.

Gli hacker , più noto come Sun squadra, non essere il loro primo tentativo. Ma per la prima volta, sono riusciti a infiltrarsi nel Play Store. Tuttavia, non ci sono ancora prove che le autorità nordcoreane si nascondano dietro questo sotterfugio. McAfee non crede che questa campagna sia collegata a Lazarus, il gruppo supportato dal governo compresi gli hack di Sony Pictures . Tuttavia, questa scoperta rimane preoccupante e rivela che nonostante tutte le precauzioni prese, potresti essere vittima di considerazioni politiche. Fortunatamente, le applicazioni non sono più disponibili. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami