Il Consorzio Unicode, incaricato della selezione e convalida degli emoji, sta attualmente lavorando alla prossima ondata di notizie. E non meno di 179 emoji sono stati selezionati per il 2019, tra cui una cinquantina di coppie di emoji.

Sono 55, per la precisione. E dovrebbero rappresentare ogni caso immaginabile. Una bionda con una bionda, una bionda con una bruna, bianca e nera, un uomo o una donna, insomma, un sacco di combinazioni possibili da trovare per tutti. Purché non sia rosso. Perché questo colore dei capelli non è stato ovviamente preso in considerazione in questi 55 emoji. Una vergogna per un’aggiunta che vuole scommettere sulla diversità.

Per non estendere l’elenco delle emozioni disponibili sulle nostre tastiere (che è già molto lungo), il Consorzio Unicode vuole offrire una singola emoji, vale a dire una persona in piedi, che si “accoppierà”. Sarà sufficiente quindi scegliere l’aspetto della prima persona, quindi ricominciare da capo per il secondo, e le due persone terranno la mano. Per quanto riguarda i diversi colori della pelle, il Consorzio si baserà sulle opzioni già disponibili per le emoji facciali. 

Tra gli altri emoji previsti, ci sono quelli proposti da Apple lo scorso marzo e recentemente convalidati dal Consorzio Unicode, vale a dire gli emoji che rappresentano gli handicap (persone non udenti o con protesi per esempio). L’elenco ufficiale per il 2019 sarà convalidato a settembre. Ma ciò non impedisce ai membri di prepararsi per il 2020. Sono attesi: un elmetto militare, una bacchetta magica, una piuma o un ninja. In poche ore di divertimento in prospettiva. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami