Apple ha lanciato un programma di riparazione a seguito di un difetto di fabbricazione della scheda madre su alcuni iPhone 8. Il problema, riconosciuto dalla società di Cupertino sui dispositivi venduti tra settembre 2017 e marzo 2018, causa diversi problemi importanti come riavvii intempestivi , l’impossibilità di accendere l’iPhone o il blocco dello schermo.

Questo non è in realtà l’abitudine di Apple, ma la riparazione proposta per i prodotti interessati da questo difetto di fabbricazione è gratuita, segno che il problema è serio. Nel giugno 2018, Apple ha già deciso di sostituire le difettose tastiere a farfalla del MacBook . Sembra che il gruppo abbia deciso di evitare brutte sorprese offrendo un servizio clienti migliore in questo tipo di attività.

Non impossibile che un cambio di strategia sia stato fatto a seguito dello scandalo degli aggiornamenti che deliberatamente rallentano le prestazioni dell’iPhone in caso di batteria degradata. Apple aveva quindi rilasciato il grande gioco proponendo la sostituzione delle batterie di diversi modelli di iPhone a 29 euro anziché 89 euro. Apple ha persino offerto di rimborsare tutti coloro che hanno cambiato la batteria del proprio iPhone per 89 € prima della riduzione.

Si noti che riguarda solo il modello di iPhone 8, non l’iPhone 8 Plus. Il programma di riparazione è disponibile solo in 8 paesi:

  • Stati Uniti
  • Australia
  • Cina
  • Hong Kong
  • India
  • Giappone
  • Macao
  • Nuova Zelanda

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami