C’è stata un’ondata di modalità oscure per app , siti web e sistemi operativi negli ultimi tempi. Molte persone preferiscono semplicemente il look, mentre altri dicono che un tema più scuro è più facile per gli occhi. Ma c’è anche la scuola di pensiero che dice che la modalità oscura risparmia la durata della batteria.

E questo è il messaggio che Google sta inviando agli sviluppatori Android. Durante l’Android Dev Summit questa settimana Google ha messo in evidenza l’enorme differenza delle modalità Dark Mode, apparentemente nel tentativo di incoraggiare più sviluppatori ad abbracciare l’idea e ad aggiungere l’opzione alle loro app.

La modalità oscura non è solo più esteticamente gradevole per molte persone, ma anche i potenziamenti della durata della batteria sono reali e Google ha i numeri per dimostrarlo. Grazie ai vantaggi della modalità oscura, Google ha dimostrato che con la luminosità dello schermo impostata su 50 percento, l’uso di YouTube con la modalità scura ha comportato un consumo della batteria del 14 percento in meno. Con la luminosità dello schermo impostata su 100 percento, il risparmio salta al 60 percento.

Questi non sono numeri da annusare, ma i maggiori risparmi si possono vedere sui telefoni con schermi AMOLED in quanto tutto ciò che è nero non richiede l’alimentazione dei pixel. Le diapositive dell’evento, condivise da Phone Arena , mostrano a Google il confronto tra l’utilizzo di energia del proprio telefono Pixel con un iPhone LCD 7. Mostra un risparmio della batteria del 63% quando si visualizza uno screenshot di Google Maps in modalità normale e notturna.

Google ha introdotto opzioni Dark Mode per aumentare il numero dei suoi prodotti e, con la società che ora spinge gli sviluppatori a fare lo stesso, è probabile che vedremo un oscuramento delle app nei prossimi mesi e anni.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami