Con la notizia che Microsoft Edge abbandonerà il proprio motore del browser in favore di Google Chromium , coloro che desiderano colpire il monopolio della rete dovrebbero guardare Firefox di Mozilla, che continua a sviluppare il proprio motore Gecko indipendente. Firefox Quantum 64.0 è stato appena rilasciato per desktop, insieme a Firefox per Android 64.0 .

Mozilla ha fatto il suo passo sul perché le notizie su Edge potrebbero essere dannose per la rete più ampia, ma nel frattempo Firefox 64.0 offre un’infarinatura di nuove funzionalità e vari altri cambiamenti.

Gli utenti statunitensi inizieranno a visualizzare altri suggerimenti nella normale modalità di navigazione per utilizzare al meglio le nuove funzionalità, i servizi e le estensioni di Firefox in base al loro utilizzo del browser.

Tutti gli utenti ottengono un ulteriore controllo sulle schede grazie alla possibilità di selezionare più schede tramite la barra delle schede: tieni premuto [Ctrl] mentre fai clic per selezionare ciascuna scheda, quindi chiudi, sposta, aggiungi ai segnalibri o incolla tutti in una sola mossa.

Gli utenti possono ora rimuovere più facilmente le estensioni Web semplicemente facendo clic con il pulsante destro del mouse sui pulsanti della barra degli strumenti e scegliendo “Rimuovi estensione”.

È stata aggiunta una nuova pagina di Task Manager, accessibile tramite about: performance, che consente agli utenti di monitorare l’utilizzo di energia in base tab-by-tab, oltre a visualizzare i processi sottostanti in ogni scheda e consentire agli utenti di chiudere le schede direttamente dalla pagina.

Gli utenti Mac e Linux ottengono gli stessi miglioramenti delle prestazioni rilasciati a Windows in Firefox 63 attraverso l’attivazione dell’ottimizzazione link-time. Gli utenti Windows ora possono condividere pagine utilizzando gli strumenti di condivisione nativi di Windows tramite il menu Azioni della pagina> Condividi.

Il supporto nativo per le anteprime dei feed RSS e i bookmark live è stato abbandonato in Firefox 64 – gli utenti ora richiedono add-on di terze parti. I segnalibri live esistenti sono stati esportati in un file OPML sul desktop .

Come già anticipato, i certificati TLS emessi da Symantec non sono più considerati affidabili da Firefox. Altre modifiche includono una versione ridisegnata su: arresti anomali per rendere più chiaro quando un rapporto di arresto anomalo viene inviato a Mozilla; Gli utenti Mac scopriranno che ora devono premere Crtl-Invio per aggiungere “www.” e i collegamenti “.com” agli URL.

Le modifiche dello sviluppatore includono la possibilità di sovrapporre fino a tre griglie CSS contemporaneamente in CSS Grid Inspector, aggiunto il supporto per la nuova specifica CSS scrollbar e il supporto per WebVR su MacOS.

Gli utenti Android dovrebbero trovare lo scorrimento più veloce e più reattivo, mentre ci sono correzioni per eliminare i download dopo la disinstallazione di Firefox, i ritardi delle prestazioni con applicazioni di gestione password di terze parti e un problema in cui l’indicatore di caricamento consumava troppa CPU ed energia.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami