Hai canzoni sul tuo telefono che sono praticamente impossibili da trovare sul tuo servizio di streaming preferito? Potrebbe però non essere necessario riprodurli in un’app separata . Jane Manchun Wong (noto per aver individuato le funzionalità sperimentali ) ha riferito che Spotify sta testando una funzionalità che consente agli utenti Android di importare la musica locale del telefono nella sua app. Potresti ascoltare quell’esclusivo album o un remix non ufficiali accanto agli ultimi successi in streaming.

Non è l’unica nuova novità di Spotify. Sta inoltre testando una funzione “salvata per dopo” per gli episodi di podcast che ti consentono di conservare il materiale per un secondo momento.

Non vi è alcuna garanzia che nessuna di queste funzionalità possa trasformarla in una versione finale e non faremo affidamento sulle importazioni di brani iOS. Se diventano ampiamente disponibili, aiutano a trasformare l’app mobile di Spotify in un unico punto per la riproduzione audio.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami