Tim Cook ha annunciato che Apple ha sostituito 11 milioni di batterie iPhone nel 2018. Il marchio Apple dovrebbe sostituire tra 1 e 2 milioni di batterie nei 12 mesi, come è avvenuto per diversi anni. anni.

Il programma di sostituzione a 29 euro, istituito da Apple per un anno, sembra aver sedotto gli utenti. Prevista obsolescenza programmata nel 2017, la società aveva spiegato che le prestazioni di bloccaggio del vecchio iPhone erano state impostate per compensare l’invecchiamento delle batterie. 

Di fronte alle numerose reazioni negative, Apple aveva lanciato il suo programma di sostituzione delle batterie, come scusa a un prezzo basso (almeno rispetto alle tariffe normalmente praticate dal marchio). 

Le informazioni, rivelate da John Gruber , il sito web di Daring Fireball, potrebbero logicamente (e parzialmente) spiegare i risultati deludenti dell’iPhone Xr. Se i vecchi iPhone beneficiano a un costo inferiore da una nuova batteria e prestazioni leggermente migliorate (grazie a iOS 12), l’acquisto di un nuovo iPhone può essere posticipato. 

Proprio come il fatto che i nuovi smartphone (questo è anche il caso Samsung) offrono miglioramenti minimi di anno in anno. Un problema (ma una buona notizia per i consumatori) che i costruttori dovranno prendere in considerazione negli anni a venire. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami