Snapdragon 855 sarà il processore di punta dell’anno 2019 per i costruttori Android. Il chip di recente firmato Qualcomm è infatti promesso una rapida adozione nei produttori di telefoni di fascia alta. OnePlus ha già annunciato che il suo prossimo modello utilizzerà il chip mobile.

Promesse per Qualcomm: performance in rialzo di quasi il 50%

Prima che gli utenti possano mettere le mani su questi diversi dispositivi, Snapdragon 855 è stato presentato nei giorni scorsi a diversi benchmark . Qualcomm ha fornito un telefono standard al sito Android Central , dotato del chip in diversi siti per analizzare le sue prestazioni non elaborate. 

Se i parametri di riferimento non devono essere presi in contanti, mostrano che le promesse di Qualcomm, vale a dire il 45% di aumento della potenza, sono chiaramente richieste. 

Nello strumento di misura Antutu 7.1.1, le prestazioniil globale è salito del 52% rispetto a un Google Pixel 3, equipaggiato con Snapdragon 845. Le prestazioni non elaborate della CPU sono aumentate del 72%. Geekbench misura un aumento del 49% delle prestazioni mono-core e un aumento del 42% delle prestazioni multi-core.

Risultati lordi che non tengono conto dell’ottimizzazione dei produttori

AnandTech , che ha anche ricevuto la card dalla Qualcomm accoglie la gestione di potenza eccellente del Snapdragon 855, ma si rammarica risultati misti sulle prove che simulano l’uso effettivo con gli strumenti tachimetro 2.0 e 3 WebXPRT Su quest’ultimo, il chip rimane dietro Huawei Kirin 980 e Apple A12. 

Tuttavia, questi test dovranno essere effettuati nelle prossime settimane sui diversi smartphone in arrivo nel 2019. I produttori Android ottimizzano le prestazioni del processore per i loro dispositivi e possono influenzare in alto o in basso questi risultati. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami