Soundcloud non è ancora una casa discografica , ma sta facendo un passo in quella direzione. Il servizio di streaming avvia la funzione di distribuzione Premier in versione beta, disponibile per gli abbonati Pro e Pro Unlimited. 

Il servizio Premier consente agli artisti indipendenti di distribuire i loro album su tutte le piattaforme di streaming concorrenti, tra cui Spotify , Apple Music e Deezer , ma anche Instagram o YouTube Music. 

Lo strumento è stato progettato per essere molto semplice da usare. Un pulsante ” Distribuisci” Appare nella console di gestione e tutto ciò che devi fare è compilare alcuni metadati e controllare i servizi su cui desideri visualizzare la tua musica. È anche possibile scegliere la data di pubblicazione (immediata o ad una data scelta con almeno due settimane di anticipo).

I servizi di streaming diventano aziende discografiche

Soundcloud non addebiterà alcuna commissione sull’ammontare guadagnato sul numero di spettacoli, ma impone alcune condizioni ai musicisti per accettarli nel suo programma. Devono essere adulti e avere almeno 1.000 ascolti nell’ultimo mese nei paesi in cui il servizio trasmette e commercializza le proprie pubblicità. 

I servizi di streaming stanno sempre più cercando di rafforzare le loro relazioni con gli artisti , superando anche le tradizionali case discografiche. Spotify offre anche di distribuire la musica di artisti indipendenti sulla sua piattaforma. La funzione è già disponibile negli Stati Uniti in versione beta. Spotify paga gli artisti al 50%, invece del 15% dopo la quota recuperata dalle case discografiche .

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami