Spotify inizia l’anno 2019 in fuga. Dopo 13 anni di attività, l’azienda svedese per la prima volta nella sua storia ha generato profitti : esattamente $ 94 milioni , grazie, tra gli altri, ai suoi 96 milioni di abbonati paganti. Il leader indiscusso nello streaming musicale è in realtà più alto, con 207 milioni di utenti ogni mese .

Prende il toro per le corna

Ma tra loro, alcuni ragazzi intelligenti non esitano a eludere uno dei modelli di business della piattaforma: la pubblicità. E per aumentare il suo giro d’affari un po ‘di più, la società nordica ha deciso di prendere il toro per le corna modificando le sue condizioni d’uso: sarà ora bandito dall’applicazione persone che utilizzano un blocco di pubblicità , come il rivela The Verge .

Spotify

Tra le regole che non devono essere violate , il numero 10 (foto sopra) della parte “Guida dell’utente” chiama: ”  Bypassare o bloccare annunci pubblicitari sul servizio Spotify, o creare o distribuire strumenti progettati per bloccare annunci pubblicitari,  Comporterà l’immediata cessazione o sospensione del tuo account. E questo, senza alcun preavviso inviato in anticipo.

Fino al 2 marzo per rispettare la nuova regola

Nel mese di marzo, come ha dichiarato in The Verge, a circa due milioni di utenti di Spotify annunci usato uno stampo con le applicazioni o conti modificate. La morsa sembra stringere. 

Per quanto riguarda gli interessati, avranno tempo fino al 2 marzo, data in cui la regola entrerà in vigore, per conformarsi alla nuova politica di utilizzo di Spotify. A rischio di essere bannato dal servizio.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami