Come gli antichi dinosauri, ci fu un tempo in cui i plug-in di Adobe regnavano sovrani su Internet. Dopo i molti problemi di Flash, è un altro plug-in che scomparirà, vale a dire Shockwave . Il 9 aprile in modo molto preciso, quest’ultimo sarà disabilitato su Windows.

Game over (anche) per Adobe Shockwave

Ovviamente, questo non cambierà le abitudini degli utenti di Internet, dal momento che è già da molto tempo che Shockwave è stato sostituito da altre tecnologie, come HTML5 o Web GL. 

Dopo il 9 aprile, solo i professionisti sotto contratto con Adobe continueranno a utilizzare il plug-in Shockwave per altri tre anni. Ricordiamo che Adobe ha anche annunciato nel 2017 la fine prevista (fine anno 2020) di Flash Player.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami