Attualmente testato dai membri del programma Insider tramite Anteprima Build 18358 , questa estensione dovrebbe essere disponibile per tutti entro il mese di aprile .

Prossime estensioni con la versione 19h1 di Windows 10

Se l’apertura involontaria delle pagine pubblicitarie rimane molto fastidiosa, le pagine Web infette e altri programmi dannosi rappresentano per loro rischi reali per la sicurezza del sistema operativo e dei dati personali dell’utente. 

Rendendosi conto che il browser Edge è ben lungi dall’essere utilizzato dalla maggior parte degli utenti di Internet, Microsoft intende implementare il proprio sistema Windows Defender Application Guard nelle estensioni per Firefox e Chrome. Gli utenti di questi due browser dovrebbero quindi poter sfruttare la tecnologia di isolamento di Microsoft Edge entro aprile con la distribuzione della prossima versione stabile di Windows 10 (19h1).

Una sandbox per Chrome e Firefox

In particolare, Windows Defender Application Guard si basa su un elenco di siti Web affidabili , proprio come la maggior parte dei browser già offre. La differenza è che anziché limitarsi ad avvisare dei pericoli coinvolti, Windows Defender Application Guard isolerà la dubbiosa pagina Web in una sessione Microsoft Edge in modalità sandbox utilizzando la tecnologia di virtualizzazione Hyper-V. Questa sandbox consente l’ accesso a qualsiasi pagina Web in un ambiente isolato e, quindi, molto più sicuro. 

Quindi, marketing girato per Microsoft che per l’occasione avanza Edge, il suo browser di casa, o semplice sforzo per migliorare la sicurezza degli utenti di Windows 10? Sta a voi giudicare!

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami