La nota piattaforma di streaming video che reclama oltre 35 milioni di utenti unici ogni mese ha appena rimosso BitCoin dai suoi metodi di pagamento, una soluzione che era stata implementata solo dallo scorso giugno.

Criptovaluta, è finita su Twitch

Il gigante dello streaming non ha ancora informato questa notizia dei suoi commenti, è un utente di Reddit che per primo ha visto che Twitch non offriva più opzioni di pagamento in BitCoin (BTC) e BitCoin ( BCH) via BitPlay. 

Twitch non è la prima piattaforma di videogiochi, per non parlare della prima società, a separarsi dalle soluzioni di pagamento in valuta elettronica. Microsoft , ad esempio, ha sospeso i pagamenti in BitCoin nel suo negozio lo scorso gennaio rivendicando “instabilità” della valuta, prima di ripristinarla poche settimane dopo. 

L’esempio più significativo è certamente quello di Steam che ha deciso di gettare la spugna alla fine del 2017 abbandonando la sua funzione di pagamento di criptovaluta e si è recentemente unita a uno dei giochi più popolari del momento: Fortnite. 

Inoltre, se Twitch si affidava a BitPlay per la sua soluzione di pagamento BitCoin , anche Streamlabs faceva parte dell’equazione, consentendo donazioni di criptovaluta a base di monete. Tuttavia, recentemente Streamlabs è uscito dal gioco , il che potrebbe aver avuto l’effetto di convincere Twitch a procedere nello stesso modo.


Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami