Google+ ha appena chiuso ed è successo nell’indifferenza generale. Pochissimi utenti avevano effettivamente adottato il social network. Non possiamo incolpare Google per non aver provato le cose.

Molti servizi e applicazioni popolari sono sorti dal think tank del gigante di Mountain View, tanto che oggi è quasi impossibile fare a meno di Google . Ma oltre ai grandi successi dell’azienda, ci sono anche molti progetti che sono finiti in fallimento.

Google+ non è più accessibile, ma la sua cancellazione durerà diversi mesi

Quando andiamo su Google+, siamo ora accolti da un messaggio che annuncia che il servizio non è più disponibile. Impossibile visualizzare pubblicazioni o immagini. Tuttavia, è ancora possibile scaricare dati personali per gli utenti che non l’hanno ancora fatto. Maggiori informazioni su questa pagina .

Ma è importante notare che chiudere l’applicazione segna l’inizio di un lungo periodo, con la graduale rimozione dei dati sui server di Google. L’azienda ci dice che il processo che è già iniziato durerà ancora qualche mese.

D’ora in poi, gli utenti non saranno più sicuri di essere in grado di recuperare tutti i loro dati. Infine, ricorda che Google+ non è l’unica app di Google ad essere chiusa il 2 aprile. Questo è anche il caso di Inbox By Gmail, il client di posta elettronica che non è più accessibile.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami