Dopo aver guadagnato terreno su AMD, Intel ha visto svanire la situazione, quando il suo rivale ha lanciato l’architettura Zen , con CPU che hanno fatto saltare il numero di cuori e fili a un prezzo piuttosto interessante per questo tipo di mostri.

 Non che abbia necessariamente ridotto immediatamente la quota di mercato di Intel nel settore più redditizio, ovvero i data center e i supercomputer piuttosto B2B. Ma il tempo passa e, a poco a poco, il potente dado del team AMD sta guadagnando popolarità in questo segmento del settore.

I nuovi Intel Xeon Platinum sono veri mostri

La risposta di Intel è quindi una selezione di processori della famiglia Intel Xeon Platinum 9200. E in particolare la Xeon Platinum 9282 la più potente della lista con clock a 2,6 GHz di base e Turbo Turbo a 3,8 GHz la cui scheda tecnica ha abbastanza da dare mal di testa: 56 core, 112 thread simultanei, 12 canali di memoria DDR4-2933, 77 MB di cache L2, tutti incisi in 14 nm per un TDP “appena” 400 W.

Se questo è un bel po ‘, che la gestione di 800W di TDP cumulativo non è spaventosa, e tu hai una centrale nucleare in giardino, non farti prendere dal panico: questo processore è compatibile con le schede madri a doppia presa per un totale di 112 cuori e 224 discussioni. Viceversa, sono disponibili configurazioni leggermente più ragionevoli per i processori Intel d’elite:

  • Intel Xeon Platinum 9242: boost 48C / 96T, 2,3 GHz / 3,8 GHz, cache L2 da 71,5 MB e TDP 350W
  • Intel Xeon Platinum 9222: boost 32C / 64T, base 2,3 GHz / 3,7 GHz, cache L2 da 71,5 MB e TDP da 250 W
  • Intel Xeon Platinum 9221: boost da 32C / 64T, 2,1 GHz / 3,7 GHz, cache L2 da 71,5 MB e TDP da 250 W

Intel non dice nulla sul loro prezzo sono in ogni caso riservati per un mercato B2C. Ma per dare un ordine di grandezza, il processore più potente di Intel Xeon Platinum di ultima generazione, l’8180M, un “piccolo” 28C / 56T a base 2,5 GHz, 3,8 GHz Boost per un TDP quasi due tempi inferiori (205 W) è stato proposto circa 13000 dollari.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami