ASUS ha annunciato la sua ultima ammiraglia, la Zenfone 6, e offre alcune specifiche decenti per il suo prezzo richiesto. Come ci si aspetterebbe da qualsiasi fiore all’occhiello moderno, funziona con la piattaforma mobile Snapdragon 855 di Qualcomm, abbinata a 6 GB o 8 GB di RAM e fino a 256 GB di spazio di archiviazione.

La caratteristica distintiva di Zenfone 6 è la configurazione della telecamera, che consiste in due sensori. Uno è il Sony IMX 586 – la fotocamera 48MP che è stata introdotta in molti smartphone di quest’anno – e l’altro è un obiettivo grandangolare 13MP con un campo visivo di 126º. Non è particolarmente impressionante da solo, ma ciò che lo rende interessante è la sua capacità di ruotare dal retro verso la parte anteriore del telefono, offrendoti la stessa qualità e le stesse caratteristiche della tua fotocamera. Ciò include la modalità Pro, che ti consente di regolare la messa a fuoco, l’esposizione e altro ancora manualmente.

Ma non è tutto quello che c’è da fare su Flip Camera, che è ciò che ASUS chiama. Il sistema può anche fermarsi a metà strada tra la posizione posteriore e quella anteriore, che la compagnia dice ti permette di scattare foto di ciò che ti sta di fronte più comodamente, soprattutto se stai guardando sotto il livello degli occhi, come quando stai prendendo foto di bambini o animali domestici. Ciò consente anche di abbassare il telefono per scattare una foto e ridurre la necessità di un treppiede.

Inoltre, puoi anche controllare l’angolazione della videocamera con una libertà totale fino a 180 gradi, che consente anche alcune funzioni interessanti per le foto panoramiche. Se sei preoccupato di utilizzare questo oltre l’app per fotocamera integrata, sarà possibile. Ogni volta che un’app chiama la tua videocamera, sullo schermo viene visualizzata una sovrapposizione che ti consente di controllare l’inclinazione del sistema a piacimento.

ASUS dice che ha progettato il sistema Flip Camera con metallo liquido, che è presumibilmente difficile da distorcere. Il meccanismo rotante è testato per 100.000 flip, che equivale approssimativamente a 28 selfie ogni giorno per cinque anni. Come OnePlus 7 Pro , il telefono rileva quando è in caduta libera e ritrae la fotocamera per proteggerla.

Oltre alla fotocamera, Zenfone 6 promette anche una grande durata della batteria con una grande unità da 5.000 mAh che dovrebbe essere sufficiente per due giorni di “uso continuo”, ma che ovviamente dipenderà da ciò che si fa effettivamente con il telefono. Supporta anche Qualcomm Quick Charge 4.0.

Ovviamente, grazie alla Flip Camera, anche lo Zenfone 6 non ha una tacca, e ha un display NanoEdge da 6,4 pollici con una risoluzione di 2340×1080, che gli conferisce un aspect ratio di 19.5: 9. È un pannello IPS, quindi non otterrai lo stesso tipo di colori vivaci che otterresti da un AMOLED, e non avrai nemmeno un lettore di impronte digitali in-display. Sul lato positivo, copre il 100% della gamma di colori DCI-P3, quindi l’accuratezza del colore dovrebbe essere piuttosto buona. Ha altoparlanti stereo, che sembrano guadagnare popolarità nelle ammiraglie di quest’anno.

Inoltre, ASUS ha apportato alcuni miglioramenti alla sua interfaccia ZenUI, che dovrebbe sembrare molto simile ad Android, ma con alcune funzionalità e ritocchi esclusivi. È dotato di Smart Volume, che regola il livello della suoneria in base al tuo ambiente, i miglioramenti della tecnologia di ottimizzazione OptiFlex dell’azienda e una modalità scura per l’interfaccia utente, quindi non devi aspettare per Android Q.

Se vuoi Android Q, ASUS dice che il telefono è compatibile con il programma beta, ed è promettente aggiornare il telefono non solo alla prossima versione di Android, ma a quella in arrivo nel 2020. La compagnia dice anche che è ottimizzato l’Android framework e afferma che Zenfone 6 è molto più veloce di altre ammiraglie nello svolgimento di attività quotidiane come l’apertura della tastiera, la visualizzazione di app recenti o la sospensione di una chiamata.

Lo Zenfone 6 è disponibile in due colori, Midnight Black e Twilight Silver ed è disponibile in tre configurazioni di memoria e RAM. Il modello base ha 6 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione e costa € 499; il modello da 6 GB / 128 GB costa 559 € e la versione da 8 GB / 256 GB di fascia alta costa 599 €.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami