Google Maps dispone di una modalità di navigazione in incognito che consente di cercare posti o di effettuare determinati viaggi senza lasciare traccia da qualche parte nella cronologia. La conferenza è stata un’opportunità per l’azienda di mettere molta enfasi sulla privacy – un argomento specifico per l’azienda che ha a lungo focalizzato il proprio modello di business sulla raccolta di molti dati e sul loro utilizzo per servizi innovativi .

Google Maps sta giocando in incognito: attiva la navigazione privata per non registrare più la cronologia!

La possibilità di passare alla modalità di navigazione in incognito sembra andare in questa direzione. In termini concreti, un nuovo pulsante appare a destra della barra degli indirizzi . Un logo identico a quello della funzione di navigazione in incognito in Chrome: la prima app per ottenerla, seguita da YouTube . Premerlo e un banner ti ricorda che la modalità di navigazione in incognito è attiva.

È quindi possibile cercare ciò che si desidera in completa tranquillità, senza la necessità di entrare nella storia se non si desidera includere un luogo o un viaggio.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami