Spotify ha ovviamente fatto bene a chiedere all’Unione Europea, poiché dovrebbe aprire un’indagine sulle pratiche di Apple e del suo App Store . La società svedese critica Apple per aver imposto delle regole che la favoriscono sistematicamente, grazie al suo doppio status di proprietario di App Store e iOS. Così il marchio Apple, accusata di abuso di posizione dominante, prendere il 30% di commissione su acquisti e abbonamenti dal servizio Spotify attraverso il suo negozio, che avrebbe spinto la società denunciante per gonfiare i prezzi.

L’Unione europea può colpire il fatturato di Apple

Secondo il Financial Times, la Commissione della concorrenza dell’UE ha esaminato le argomentazioni dettagliate nella denuncia di Spotify, ma ha anche messo in discussione concorrenti, clienti e altri attori del mercato. È così che avrebbe deciso, con molti elementi in mano, di aprire presto un’indagine antitrust sulle azioni di Apple .

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami