Michael Reeves è uno sviluppatore che ha avuto la buona idea di lanciare un canale YouTube specializzato in invenzioni pazze di robotica. Per avere un’idea del personaggio, il primo progetto a lanciare il suo canale, due anni fa, ha usare un laser robotico il cui scopo era riconoscere i volti e poi abbagliare la sua vittima. Questa volta lo sta facendo di nuovo trasformando un aspirapolvere Roomba facendolo urlare di dolore e insultare ogni volta che si batte contro un muro, una sedia … o i piedi.

Il robot Roomba che urla di dolore

In particolare, ha tolto la parte dove è posizionata la vaschetta del Roomba per installare un Raspberry Pi, un trasmettitore radio, un altoparlante, i relè e collegare tutti i sensori di collisione, in modo che il Raspberry Pi possa riprodurre un file audio ogni volta che viene rilevata una collisione. Inizialmente, ha letto il suo testo con una voce sintetica, ma molto rapidamente contatta molti amici YouTube per registrare grida reali e altre pazzie. Il risultato è quindi … molto più convincente.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami