Samsung Electro Mechanics ha avviato la produzione di massa di un nuovo modulo fotografico con uno zoom ottico x5 , riporta i nostri colleghi di ETNews . L’azienda ha raggiunto l’obiettivo di offrire un modulo di soli 5 mm, più sottile del modulo di zoom Galaxy S10 e Galaxy S10 Plus, che misura fino a 6 mm. Per questo, gli ingegneri del gruppo hanno optato per un cosiddetto metodo periscopio, che rende possibile rifrangere la luce ad angoli retti, utilizzando sensori fotografici verticali.

Samsung lancerà uno smartphone con zoom ottico x5

Questo modulo è anche più sottile di quello che Huawei ha integrato nella sua P30 Pro . Lo smartphone è infatti dotato di uno zoom ottico x5 e ibrido x10, due opzioni che ne hanno fatto gran parte. Non sorprende che Samsung stia cercando di recuperare terreno nel campo della fotografia offrendo il proprio zoom ottico. Per raggiungere questo obiettivo, il produttore ha recentemente acquisito Corephotonics, un’azienda israeliana specializzata nella progettazione di moduli fotografici con zoom ottico, per richiamare il nostro compagno SamMobile . In particolare, ha realizzato i moduli x5 e x10 per Oppo. Come promemoria, il marchio cinese offre un impressionante zoom x10 su Oppo Reno .

Tutti gli occhi sono ovviamente su Galaxy Note 10, che saranno annunciati nella seconda metà di quest’anno. Tuttavia, Samsung potrebbe decidere di dotare uno smartphone della gamma Galaxy A di questa funzionalità in “anteprima”. Il produttore ha già optato per questa strategia nel 2018, con il sensore di impronte digitali sotto lo schermo o il sensore fotografico triplo.

Ice Universe, famoso divulgatore della galassia dello smartphone, assicura da parte sua che Note 10 “non è lo smartphone più innovativo della seconda metà del 2019” . In precedenza, ha anche assicurato che è il Galaxy A ad offrire la maggior parte delle novità. Per ora, ti invitiamo a prendere queste informazioni con le pinzette. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami