Sette anni dopo l’uscita, Alex Dale, senior executive di King, editore di Candy Crush, è tornato al successo dei giochi mobili, riferisce ai colleghi The Guardian. Secondo il funzionario, 9 milioni di giocatori (3,4% del totale) continuano a passare da 3 a 6 ore sull’applicazione, disponibili su Android e iOS. 432.000 persone giocano anche più di 6 ore al giorno.

Candy Crush attira ancora 270 milioni di giocatori, 7 anni dopo la sua uscita

Secondo le statistiche di King, il giocatore medio, di solito un 35enne o più vecchio, trascorre solo 38 minuti su Candy Crush ogni giorno . Apparentemente, il gioco è stato anche in grado di sedurre gli anziani. Oggi, il titolo conta oltre 270 milioni di partecipanti, contro i 449 milioni del 2015.

Durante l’intervista, Alex Dale cita l’esempio di un giocatore che ha speso $ 2,600 (o circa € 2,300) in 24 ore per lingotti d’oro , per l’acquisto di vite , booster o livelli aggiuntivi. Pronto per qualsiasi cosa a progredire, il giocatore ha effettivamente beneficiato di una promozione, che gli ha permesso di progredire a grande velocità per 7 mesi. Poco dopo il suo acquisto, ha rapidamente acquistato $ 1.000 di lingotti d’oro. Tuttavia, il manager ritiene che Candy Crush non causi dipendenza. “È una grande somma di denaro. C’era un promo in quel momento e ha preso una decisione razionale. Spetta ai giocatori scegliere cosa vogliono fare “, afferma Alex Dale.

King, tuttavia, afferma di prendere sul serio il rischio di dipendenza. In passato, l’azienda entrò in contatto con giocatori che per la prima volta spesero più di $ 250 in una settimana. Apparentemente, l’iniziativa è stata accolta male dagli utenti. L’editore afferma di avere “solo due e tre contatti al mese con persone che vogliono spendere troppi soldi” .

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami