I tuoi dati personali sono preziosi per Facebook, ed è pronto a fare molto per ottenerli. Dopo i numerosi scandali che sono stati fatti dal social network misti, la ditta Mark Zuckerberg adotta ora un approccio più trasparente con il lancio dell’applicazione Study. Il principio: concedi a Facebook il permesso di spiare il tuo comportamento sul tuo smartphone e ricevi in ​​cambio di controparti.

Facebook lancia Studio, per spiarti con il tuo consenso

Studio raccoglie molti dati, tra cui l’identità delle applicazioni installate sul cellulare, la frequenza e il tempo di utilizzo, il paese da cui provieni, il modello del dispositivo che utilizzi o la rete a cui sei connesso. L’applicazione ricorda regolarmente all’utente ciò a cui si è impegnato aderendo al programma.

Facebook insiste che Studio non raccoglie identificatori, password e contenuti scambiati (messaggi, foto, video) attraverso le app . “Inoltre, non vendiamo le informazioni raccolte con l’app a terze parti e non le usiamo per il targeting pubblicitario. Non vengono aggiunti all’account Facebook di un partecipante se ne hanno uno “ , aggiunge.

Lo studio sarà inizialmente disponibile negli Stati Uniti e in India. Ci vorranno almeno 18 anni per partecipare ed essere dotati di un dispositivo Android poiché l’app è disponibile solo su Google Play Store. Per il momento, Facebook non ha dettagliato il sistema dei premi. In passato, gli utenti potevano ricevere voucher per un valore massimo di $ 20 al mese attraverso un altro programma simile.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami