“Huawei ha iniziato a ridurre gli ordini per i suoi smartphone di punta agli inizi di giugno”, afferma un nuovo rapporto di Digitimes Research. Riferendosi a fonti vicine al settore, il quotidiano cita Huawei P30, P30 Pro e il futuro Mate 30. Le ultime novità, il Mate 30 saranno presentate nel corso del settembre 2019 .  Senza una licenza dal 20 agosto, Huawei non sarà in grado di installare la versione di Android proposta da Google.

Senza Android, Huawei avrebbe rallentato la produzione dei suoi smartphone di fascia alta

Secondo Digitimes, Huawei ha già ridotto gli ordini per gli smartphone di fascia media e entry level a maggio dopo il decreto di Donald Trump. Non è davvero una sorpresa. Durante una tavola rotonda presso la sede dell’azienda, Ren Zhengfei, fondatore di Huawei, ha annunciato un calo significativo della produzione fino al 2020 . 

Non sorprende che Huawei prevede di vendere molti meno smartphone del previsto quest’anno . Il marchio conta un calo dal 40 al 60%, stima Bloomberg. In queste condizioni, il produttore avrebbe preferito rallentare il ritmo delle sue linee di produzione per evitare di finire con i dispositivi invenduti sulle braccia. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami