Huawei ha esortato giganti della tecnologia e produttori di smartphone cinesi a testare la sua alternativa ad Android, secondo Global Times, un media cinese, datato 11 giugno 2019. Le informazioni verrebbero da un operatore di Le telecomunicazioni cinesi che sono rimaste anonime.

Huawei avrebbe sviluppato un sistema operativo in casa del 60% più veloce di Android

Tra le aziende invitate a Huawei ci sono Tencent, il gigante cinese di Internet Oppo, Xiaomi o Vivo. Recentemente, Oppo e Vivo hanno addirittura inviato un team di sviluppatori sul sito per testare il sistema operativo HongMeng, il presunto nome dell’OS Huawei , nel più grande segreto. Secondo i ritorni dei test, questo sistema operativo sarebbe fino al 60% più veloce di Android.

I produttori cinesi stanno sviluppando un’alternativa valida per contrastare la morsa del gigante statunitense Google? Finora, non vi è alcuna indicazione che Xiaomi, Vivo o Oppo intendano davvero sostituire Android. Come Huawei dal 2012 , non è impossibile che alcuni giganti del mobile pensino a un piano B in caso di attrito con gli Stati Uniti. Ad ogni modo, l’intervento dei partner avrebbe permesso a Huawei di dare una spinta allo sviluppo del suo sistema operativo.

Sempre secondo Global Times, HongMeng OS potrebbe essere schierato intorno a marzo 2020 per il lancio dell’ipotetica Huawei P40. In attesa di ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere questa spedizione con le pinzette. Le informazioni provengono da un media vicino al potere cinese. Questo potrebbe essere un semplice effetto dell’annuncio inteso a dare il vantaggio a Pechino nelle sue trattative con Washington? Ti diremo di più il prima possibile.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami