Al WWDC di Apple, Craig Federighi annuncia nuove funzionalità per iTunes nel nuovo MacOS Catalina. In effetti, iTunes è morto, sostituito da tre nuove applicazioni: Apple Music, Podcasts e Apple TV.

Tre app per sostituire iTunes

È una sorta di ritorno a casa: l’app Apple Music ritorna alle funzionalità di base di iTunes: musica e nient’altro che musica. L’applicazione presenta un’interfaccia semplificata e riorientata sulle funzionalità di gestione della libreria musicale, che può essere importata da iTunes e Apple Music.

La nuova app elimina anche la sincronizzazione di un iPhone o iPod. Quest’ultimo è ora integrato nel Finder. Non aspettare la gestione di MTP finchè: MacOS Catalina mostrerà semplicemente una schermata simile a quella precedentemente integrata in iTunes. La possibilità di acquistare musica sembra essere conservata secondo Art Technica . Una scultura più che una sepoltura, insomma.

Apple Music Podcast Apple TV

L’app Apple Music è completata da un’applicazione podcast visibilmente costruita sullo stesso modello. Tra le caratteristiche interessanti, l’indicizzazione del contenuto audio per la ricerca può facilitare il processo talvolta noioso di trovare un podcast basato sul suo soggetto. L’applicazione Apple TV consente finalmente di godere del contenuto video di Apple e includerà un gateway per i canali Apple TV e il servizio Apple TV + svelato poche settimane fa.

Apple TV Mac

Rimane uno sconosciuto: iTunes per Windows è sopravvissuto? Sì, per il momento. 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami