Nel 2018, YouTube ha apportato più di 30 aggiornamenti alla sua politica sui contenuti. Se la piattaforma si era già spostata sui contenuti di odio e supremazia dal 2017, impedendo commenti e condivisione di video razzisti e discriminatori, YouTube era ancora criticato non fare abbastanza, specialmente a livello di pura e semplice rimozione dei contenuti menzionati. Nelle sue nuove regole, il servizio video di Google compie un nuovo passo sulle scale di moderazione.

YouTube alla fine prende le cose in mano

Mercoledì 5 giugno, YouTube dichiara ufficialmente sul suo blog che ora proibisce ”  tutti i video che sostengono che un gruppo è superiore all’altro per giustificare discriminazioni, segregazioni o esclusioni basate su qualità come età, sesso, razza, religione, orientamento sessuale o status di veterano  “. 

La piattaforma include in questo circolo repressivo sui video che promuovono o lodano il nazismo , video discriminatori , ma anche contenuti suprematisti . Inoltre, il sito escluderà qualsiasi contenuto negazionista come quelli che sostengono che eventi provati, come gli omicidi Sandy Hook o l’olocausto.

Ancora diversi mesi prima della piena attuazione dei nuovi regolamenti

D’altra parte, i contenuti contenenti alcune teorie cospirative, come quelle relative ai tragici attacchi dell’11 settembre 2001, saranno comunque tollerati da YouTube, che li considera “al limite” della sua politica. Tuttavia, questi stessi contenuti non saranno tanto avanzati, indica la piattaforma. Possiamo immaginare che scompariranno dalle raccomandazioni. 

Se il nuovo regolamento di YouTube è efficace dal 5 giugno, il servizio video indica che ci vorranno diversi mesi prima che i sistemi siano pienamente operativi . 

2
Lascia un commento

Please Login to comment
avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
più nuovi più vecchi più votati
hongmeng
Ospite
hongmeng

e’ la solita storia. chi ha il monopolio fa quello che vuole. finchè ci sarà il “potere” non ci sarà libertà.