Vi abbiamo riferito alcuni giorni fa di una denuncia collettiva contro i problemi del Joy-Con del Nintendo Switch era stata presentata negli Stati Uniti. Bene, mentre la preoccupazione è nota da circa due anni, sembra che il costruttore abbia finalmente deciso di reagire. Secondo Vice, una nota interna circolava all’interno dell’azienda e veniva inviata ai team di assistenza post-vendita, dicendo loro che ora dovevano occuparsi della riparazione di Joy-Con gratuita e incondizionata, persino in caso di assenza di garanzia.

Nintendo Switch: i problemi di Joy-Con Drift finalmente presi sul serio

“I clienti non saranno più tenuti a fornire la prova di acquisto per le riparazioni Joy-Con” , afferma la nota. “Inoltre, non è necessario confermare lo stato della garanzia. Se un cliente richiede un rimborso per una riparazione Joy-Con precedentemente pagata, confermare la riparazione ed effettuare un rimborso “,afferma il documento. I consumatori che hanno già pagato per una riparazione in un negozio certificato Nintendo saranno in grado di recuperare i propri soldi.

Per ora, le informazioni non sono ufficiali e Nintendo non ha ancora comunicato al riguardo. Non è anche chiaro se ciò riguardi solo gli Stati Uniti, dove è stata presentata la denuncia o se tutti i mercati sono interessati. Se cadi vittima di Joy-Con Drift, non perdi nulla per provare a ottenere una riparazione gratuita di Nintendo.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami