La PS4 è ufficialmente una delle più grandi console di Sony e dovrebbe senza pregiudizio per PS2 e Wii entrare nell’elenco delle console che hanno venduto più dall’inizio dell’era del videogioco alla fine del suo periodo di commercializzazione. Ci sono voluti solo 5 anni e 7 mesi dopo il suo rilascio per raggiungere la soglia simbolica di 100 milioni di vendite. Il record precedente era detenuto dalla PS2 che aveva raggiunto questa soglia in 5 anni e 9 mesi.

Sony ha venduto oltre 100 milioni di PS4

Nintendo Wii segue da vicino i due successi di Sony. Annunciando i suoi risultati nel secondo trimestre del 2019, il produttore giapponese ha anche rivelato che tra aprile e giugno sono passati 3,2 milioni di console. Le vendite di PS4 sono sempre state molto forti . Come ricordato da The Verge, nel 2017 sono passati 19 milioni di console e 17,8 milioni l’anno scorso. Inoltre, Sony ora annuncia di vendere oltre il 50% di giochi dematerializzati.

Questa eccezionale longevità è stata senza dubbio consentita da importanti revisioni hardware della piattaforma. Nel settembre 2016, Sony ha infatti lanciato due nuove versioni. La PS4 Slim occupa quasi lo stesso foglio delle specifiche della console originale, ma in un formato ridotto. Il WiFi passa da un modulo 802.11 b / g / n a un modulo 02.11 a / b / g / n / ac, Bluetooth da 2.1 a 4.0 e porte USB da revisione 3.0 a 3.1 più veloce.

La PS4 Pro, al contrario, è significativamente più potente e consente la compatibilità di alcuni giochi con il formato “Ultra HD” 4K. La velocità del suo processore AMD Jaguar sale da 1,6 GHz a 2,1 GHz. Ma è soprattutto la sua GPU che sale nelle torri: passiamo da un AMD Radeon 800 MHz con 18 core e 1,84 TFLOPS a AMD Radeon 911 MHz con 36 core e 4,2 TFLOPS. Tutto con una memoria anche più veloce e 1 GB di DRAM aggiuntiva.

Sony dovrebbe ora lanciare una PS5 entro il 2020 . Questo deve supportare la definizione 8K, incorporare un SSD ed essere retrocompatibile con la PS4 . Resta da vedere se il successo ancora importante di questa console non avrà un impatto negativo sull’inizio di questa nuova generazione.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami