Microsoft ha annunciato alcune modifiche in arrivo su Windows 10. Nella versione beta di Insider Preview Build 18362.10005 (19H2) la cui versione stabile è prevista per settembre 2019, la società di Redmond indica che gli assistenti vocali di terze parti sono ora meglio integrati con il sistema operativo . Ora sono a comando vocale anche quando il computer è bloccato.

Windows 10: Cortana lascia il posto a Assistente Google e Alexa

Ciò significa che le aziende che hanno sviluppato questo tipo di servizio e saranno in grado di aggiornarle per sfruttare questa nuova funzionalità. Naturalmente pensiamo di includere l’Assistente Google, ma soprattutto Amazon Alexa, il cui ecosistema si è molto esteso. Inoltre, l’applicazione Alexa per Windows 10 consente di avviare ordini con la voce anche quando il PC è sbloccato.

Ciò conferma in ogni caso che Microsoft non ha alcuna speranza per il suo assistente intelligente, che non ha mai veramente convinto gli utenti. Alla fine, Microsoft lascia Alexa e Google Assistant a sostituire Cortana a poco a poco, un processo che è in corso da diversi mesi e continuerà a crescere.

Lascia una recensione

Please Login to comment
avatar
  Subscribe  
Notificami